Indice dei contenuti
    Come monitorare obiettivi specifici con l'analisi dei dati web

    Analisi dei dati web e ricerca organica

    L’analisi dei dati web è un’ottima risorsa per misurare qualsiasi tipo di traffico verso il tuo sito, incluso quello proveniente dai risultati della ricerca organica.

    Ma puoi fare molto più che contare il numero di visitatori del tuo sito web.

    Scoprirai:

    • che tipo di dati può fornirti l’analisi dei dati web in merito al traffico di ricerca
    • come valutare le tendenze nel tuo traffico di ricerca
    • come individuare opportunità per rendere il tuo sito più pertinente per chi effettua una ricerca

    – Google Digital Garage


    Vuoi scoprire come puoi utilizzare gli strumenti di analisi dei dati web per verificare il tuo posizionamento nei risultati della ricerca organica?

    Vedremo come monitorare il traffico di ricerca organico utilizzando i dati per ottenere preziose informazioni su come i motori di ricerca valutano il tuo sito web.

    Spiegheremo inoltre come risolvere eventuali problemi legati all’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).


    Che tipo di dati può fornirti l’analisi dei dati web in merito al traffico di ricerca

    I motori di ricerca sono un’importante sorgente di traffico per la maggior parte dei siti web.

    Molto spesso sono l’unica grande sorgente di traffico per il sito web di un’attività commerciale.

    Ma quanto traffico ricevi dai motori di ricerca nel corso del tempo?

    Cosa fanno realmente tutti questi visitatori dopo essere entrati nel tuo sito web?

    E soprattutto, come puoi migliorare il tuo sito web per far sì che i motori di ricerca vi indirizzino le persone che sono interessate ai tuoi prodotti e servizi?

    Se pensi che l’analisi dei dati web abbia le risposte a queste domande, hai proprio ragione.

    Qualsiasi sia lo strumento di analisi dei dati web in uso, potrai monitorare quanti visitatori arrivano sul tuo sito web dai risultati di ricerca organici dei vari motori di ricerca.

    Se stai pagando un’agenzia o un consulente per gestire il tuo sito web, allora dovresti chiedergli di fornirti l’accesso ai dati di analisi del sito.


    Come valutare le tendenze nel tuo traffico di ricerca

    Una volta ottenuto l’accesso ai dati, controlla l’andamento nel tempo del traffico derivante dai motori di ricerca.

    Se i visitatori provenienti dai motori di ricerca aumentano, allora va benissimo.

    Se invece il traffico cala, dovrai probabilmente lavorarci su.

    In ogni caso, prima di prendere una decisione a riguardo, devi capire il motivo per cui questo accade andando più a fondo.

    Se utilizzi Google Analitycs come strumento di analisi dei dati web, puoi approfondire l’argomento scoprendo quali sono le parole chiave che gli utenti digitano su Google prima di arrivare al tuo sito web.

    Queste informazioni non arrivano necessariamente dallo strumento di analisi stesso, ma sono a tua disposizione perché Google Analytics può integrare dati derivanti da Google Search Console.

    Potresti scoprire che, per arrivare al tuo sito web, le persone cercano cose che non ti saresti mai aspettato, come ad esempio “pensioni di lusso a Roma” o “bed and breakfast economici a Roma“.

    Questo può aiutarti a capire cosa stanno realmente cercando i visitatori del tuo sito, in modo da modificare, di conseguenza, contenuti e pagine web per andare incontro alle loro esigenze.

    Sarai anche in grado di verificare se i visitatori stanno aumentando o diminuendo in base a ogni singolo tema chiave, e se le visite alle pagine web si concludono con effettive prenotazioni.


    Come individuare opportunità per rendere il tuo sito più pertinente per chi effettua una ricerca

    Diciamo che ti stai accorgendo che prima ricevevi più traffico da un certo termine di ricerca e che adesso quel traffico sta calando gradualmente.

    Cosa puoi fare per invertire questa tendenza?

    Beh, puoi cominciare dando un’occhiata ad alcuni contenuti del tuo sito.

    Come puoi far sì che i tuoi contenuti siano il più pertinenti possibile per gli utenti che cercano una pensione di lusso?

    Puoi riscrivere parte del testo sottolineando il fatto che la tua sia una pensione di un certo livello.

    Ricorda, non stai modificando i contenuti per soddisfare un motore di ricerca.

    Li stai modificando perché corrispondano meglio alle esigenze della tua attività e perché risultino pertinenti e utili per le persone che cercano pensioni di lusso.

    E per quanto riguarda l’ipotesi contraria? Magari hai scoperto che stai ricevendo più traffico da chi cerca parole chiave correlate alle pensioni di lusso.

    Come puoi lavorarci sopra?

    Concentrati su cosa è importante per chi cerca.

    Quali sono le caratteristiche più esclusive e lussuose della tua pensione?

    Sul tuo sito web hai inserito informazioni sulla tua meravigliosa colazione?

    I raffinati cocktail che offri il sabato pomeriggio?

    Aggiungendo informazioni utili sugli aspetti più lussuosi della tua pensione, puoi aiutare i motori di ricerca a indirizzare sul tuo sito web un numero maggiore di utenti interessati ai tuoi servizi.

    Se hai dedicato del tempo a migliorare i contenuti, vorrai sicuramente conoscere i risultati, e l’analisi dei dati web ti aiuta in tal senso.

    Se ritieni che i nuovi contenuti siano più rilevanti per chi cerca pensioni di lusso, allora Google Analytics può mostrarti se i tuoi sforzi stanno incrementando il numero di visite sul tuo sito web.

    Non male, vero?


    Misurare la qualità del traffico da rete di ricerca

    Fin qui ci siamo concentrati sull’analisi della quantità di traffico o dei visitatori che arrivano sul tuo sito web dopo aver effettuato una ricerca.

    Questo è molto importante.

    Tieni conto però che la qualità del traffico che ricevi è ancora più importante della quantità.

    Dopotutto, qual è il senso di attrarre più visitatori sul tuo sito web, se nessuno prenota un soggiorno nella tua pensione?

    Ricorda, l’analisi non ti dice soltanto da dove arrivano le persone, ma monitora anche quello che fanno sul sito web.

    Quindi, oltre che alle visite dai un’occhiata a quali sono i temi che generano conversioni verso i tuoi obiettivi.

    Se tutto questo lavoro sul tema del lusso ti ha portato più traffico, ma le persone non vengono coinvolte dai contenuti, non si registrano alla newsletter via email e non effettuano prenotazioni, occorre capire perché o eventualmente spostare l’attenzione su qualcos’altro.


    Ricapitolando

    L’analisi dei dati web può rivelarsi un ottimo strumento per le tue attività SEO e può aiutarti a valutare quanto traffico proviene dai motori di ricerca, dove puoi effettuare miglioramenti e qual è l’impatto dei cambiamenti che hai apportato al tuo sito web.

    Quindi, se ti stai concentrando sull’ottimizzazione per i motori di ricerca, mettiti subito al lavoro sui dati!


    This post has been taken from the video lessons freely available on Google Digital Garage.

    Digital Garage by Google offers a range of Digital Skills tutorials, is a free service that helps you increase your knowledge of all things digital, from websites and tracking to online marketing and beyond.

    You can find a range of subjects, designed to help you grow your digital knowledge from Social Media to Search Engines.


    Sii il primo a lasciare un commento.

    I tuoi commenti