monitoraggio eventi
Monitoraggio degli eventi con Google Analytics

Il monitoraggio degli eventi consente di monitorare azioni specifiche per il tuo sito web come riproduzioni video, clic sui link, download o navigazione. Ciò può offrire approfondimenti sul design e sui contenuti del tuo sito e ti aiuta nell’ottimizzazione per un migliore coinvolgimento.

Il monitoraggio eventi è un ottimo modo per sapere se gli utenti interagiscono con il tuo sito web ed eseguono le azioni volute.

Il Google Merchandise Store, ad esempio, può monitorare i clic sulla barra di navigazione principale per capire meglio come navigano gli utenti sul sito web.

Per raccogliere dati sugli eventi da un sito web, devi aggiungere il codice JavaScript a tutti gli elementi del sito da monitorare.

monitoraggio eventi

Ricordati di impostare il monitoraggio eventi separatamente per ciascun elemento o stato da monitorare. Ad esempio, se desideri monitorare sia quando un video viene riprodotto sia quando viene messo in pausa, devi impostare il monitoraggio eventi separatamente per lo stato di riproduzione e quello di pausa del pulsante.

monitoraggio eventi google analytics

Quando un utente interagisce con un elemento per cui hai impostato il monitoraggio eventi, il relativo codice di monitoraggio invia quattro parametri insieme all’hit da evento: “Categoria”, “Azione”, “Etichetta” e “Valore”.

Puoi definire questi parametri nel codice JavaScript per organizzare i dati nei rapporti sugli eventi.

  • “Categoria” ti consente di organizzare gli eventi in gruppi. Per il tuo sito web, questi potrebbero essere “Video” o “Condivisioni sui social”.
  • “Azione” indica ciò che ha fatto l’utente quando ha iniziato l’evento. Se registri i clic degli utenti sul pulsante di riproduzione di un video, potresti avere una categoria chiamata “Video” associata a un’azione “Riproduzione”.
  • “Etichetta” è un valore facoltativo per descrivere ulteriormente l’elemento che monitori, ad esempio con il nome del video. Questo parametro ti aiuta a rendere i rapporti sugli eventi più facili da consultare.
  • “Valore” è un parametro numerico facoltativo, quale il tempo di caricamento di un video o il valore economico di una certa azione evento. Puoi utilizzare questo parametro per assegnare un valore in euro all’esecuzione di una certa azione.

Pensa bene al nome da dare a categorie, azioni ed etichette: così, quando appariranno nei tuoi rapporti, i dati sugli eventi saranno più facili da interpretare, sia per te che per gli altri.

Se il Google Merchandise Store volesse impostare un evento sul sito web per monitorare il link “Android” in “Brand”, potrebbe chiamare la categoria dell’evento “Navigazione”, l’azione “Brand” e l’etichetta “Android”. Dato che la navigazione non ha un impatto economico diretto, in questo caso non è necessario utilizzare il parametro “Valore”.

Dopo avere aggiunto il codice di monitoraggio eventi all’elemento di navigazione, ogni volta che un utente interagisce con esso, il parametro assegnato viene inviato a Google Analytics e appare nei rapporti Eventi.

Il Totale eventi è la somma di tutte le interazioni con l’elemento monitorato, mentre Eventi unici indica quanti utenti hanno attivato l’evento. Pertanto, se un utente fa clic sull’elemento di navigazione “Borse” del Google Merchandise Store cinque volte durante una sola sessione, il totale dei clic sul link per tale evento sarà “cinque”, mentre il numero di Eventi unici sarà conteggiato come “uno”.

I rapporti Eventi si trovano nella sezione Comportamento. Nel rapporto Eventi principali trovi gli eventi divisi per categoria.

Qui puoi visualizzare le metriche Totale eventi, Eventi unici, Valore evento e Valore medio (se applicabile) di ciascuna categoria dell’evento creata. Per passare alla categoria, azione o etichetta che ti interessa, fai clic sui link di navigazione sopra il rapporto della tabella.

tabella google analytics

Se fai clic sulla Categoria, puoi vedere le azioni associate. In questo modo è più facile visualizzare i vari stati di interazione monitorati per una categoria in un’area.

Se fai clic sull’azione, puoi vedere le etichette correlate.

Un’altra funzione utile degli eventi è il monitoraggio dei clic sui link in uscita che conducono a pagine esterne al tuo sito.

Ad esempio, supponiamo che nella barra di navigazione superiore del Google Merchandise Store vi sia un pulsante della chat dal vivo che, con un clic, apre una finestra popup e che questa sia stata implementata da un fornitore di terze parti e conduca a un URL che il codice di monitoraggio di Google Analytics non monitora per impostazione predefinita.

In tal caso, potremmo impostare il monitoraggio eventi per questo pulsante e chiamare la categoria “Link in uscita”, l’azione “Chat dal vivo” e l’etichetta “Home page” (o utilizzare il nome della pagina in cui si trova il pulsante). In questo modo possiamo sapere quanti clic riceve il pulsante della chat dal vivo e su quali pagine web, ma soprattutto scopriremo in quali pagine gli utenti hanno bisogno di aiuto e potremo lavorarci sopra per migliorarle.

Google Merchandise store

Quando scegli gli eventi da monitorare pensa a quali di essi sono in grado di offrirti informazioni strategiche sul comportamento dei clienti sul sito web. Se il tuo obiettivo è aumentare il coinvolgimento, ti consigliamo di concentrarti sul monitoraggio delle azioni che mostrano come gli utenti navigano sul sito e come interagiscono con i contenuti. Come vedi, il monitoraggio eventi ti aiuta a conoscere meglio il comportamento degli utenti sia sul tuo sito web sia, in generale, in relazione alla tua attività.


This post has been taken from the video lessons freely available on Google Analytics Academy. Analytics Academy by Google is a set of free online courses that helps you learn about Google’s measurement tools so that you can grow your business through intelligent data collection and analysis.


 

Hai in mente un progetto per far crescere la tua attività e ti serve aiuto per poterlo realizzare?

In KAUKY.COM siamo una squadra di specialisti del web.
Progettiamo e sviluppiamo soluzioni digitali “creative” e “result-oriented”.
Lavoriamo con impegno e professionalità al fianco dei nostri clienti, per contribuire al successo dei loro progetti.

 

Contattaci per maggiori informazioni

 

Commenti

Scrivi il primo commento

Il tuo feedback