Asta per spazi dedicati a SEM
Come funzionano le aste per spazi dedicati al SEM

Quando più inserzionisti competono per mostrare gli annunci su una pagina dei risultati di ricerca, i motori di ricerca utilizzano un’asta per determinare quali annunci mostrare e in quale ordine. Ma il prezzo non è l’unico elemento da considerare. In questo post parleremo di:

  • come funziona un’asta SEM
  • i fattori che influenzano il risultato
  • un esempio nel dettaglio

 

– Google Digital Garage


Abbiamo già visto che il marketing per i motori di ricerca è uno strumento molto efficace per promuovere un’attività nel momento giusto, cioè quando qualcuno cerca proprio i prodotti servizi offerti.

Come funzionano esattamente le aste?

Il SEM si basa su sistema di aste. Di seguito scopriremo come funzionano le aste e faremo un esempio pratico per capire come usare al meglio il SEM per la tua attività.

Cominciamo da una ricerca per un servizio piuttosto comune, come la fotografia per matrimoni.

Osserviamo la pagina dei risultati, al centro compaiono inserzioni organiche, cioè non a pagamento. In alto e nella colonna di destra ci sono invece gli annunci a pagamento.
I motori di ricerca limitano il numero di aree per annunci per ciascuna pagina. Gli inserzionisti devono quindi partecipare ad un’asta per le aree are in questione.
Quindi, dopo aver effettuato la ricerca di fotografie per matrimoni quello che vedi è il risultato di un’asta.
Gli annunci vincenti occupano le aree migliori sulla pagina dei risultati, solitamente in alto, mentre i secondi classificati compaiono nelle aree in basso.

A questo punto ti chiederai come funzionano le aste, giusto?

Come la maggior parte delle aste, si fa un’offerta che influenzerà le tue prestazioni nell’ambito dell’asta. Ma non è tutto qui, in questo tipo di asta, la pertinenza dei tuoi annunci e altrettanto cruciale. Quindi per avere successo nell’asta ci vogliono un’offerta competitiva e una forte pertinenza. 

Centrare entrambi gli obiettivi è la ricetta del successo nel SEM .

Scopriamo meglio questi due fattori cominciando dalle offerte delle aste.

Offerte delle aste

Diciamo che sei disposto a spendere fino a 2 euro per ogni utente che fa clic sul tuo annuncio dopo aver cercato “fotografia per matrimoni”. Questa cifra si chiama costo per click massimo o cpc max, dove cpc sta per costo per click.
Se i tuoi concorrenti hanno un cpc max di un euro, la tua sarà l’offerta migliore e quindi finirà in cima all’asta.
Tieni presente che è possibile modificare il cpc max in qualsiasi momento, quindi è opportuno monitorare l’offerta regolarmente per assicurarsi ottenere i risultati desiderati.

La pertinenza

Come già detto le aste non si vincono solo con le offerte, l’altro fattore cruciale è la pertinenza. Questo fattore, misurato in genere su una scala da 1 a 10, verifica il livello di pertinenza del tuo annuncio rispetto alla ricerca effettuata.

I motori di ricerca come Google e Bing lo chiamano quality score o punteggio di qualità. Per esempio, se qualcuno cerca “fotografia per matrimoni” e il titolo del tuo annuncio è “fotografia per matrimoni Bologna”, il motore di ricerca, probabilmente, considererà il tuo annuncio molto pertinente e quindi otterrai un punteggio di qualità elevato.
E se invece il titoletto annuncio fosse “servizi per matrimoni a bologna”? Entrambi gli annunci parlano di matrimoni, ma questo è meno pertinente perchè parla di servizi generici invece che di fotografia. In questo caso la pertinenza non è più così buona e di conseguenza il punteggio di qualità sarà più basso.

Considera la cosa in questo modo:
quando due attività concorrenti hanno prezzi di offerte uguali l’attività con il punteggio di qualità migliore comparirà in posizione più elevata è la pagina dei risultati.

Uno dei modi più efficaci per incrementare le prestazioni del SEM è monitorare costantemente le campagne per capire come migliorare la pertinenza.

Tutto chiaro fin qui?

Il prezzo che sei disposto a pagare per un click, il cpc max e il punteggio di qualità sono i fattori principali che determinano il risultato dell’asta.

Ora, portiamo il nostro esempio un passo più in là. Diciamo che due attività diverse competono per la stessa parola chiave: “fotografia per matrimoni”. Riccardo offre 4 euro ma il suo annuncio non è considerato molto pertinente e ottiene 3 su 10. Carla offre 3 euro e la sua pertinenza è un 10 pieno.
Se osserviamo nel dettaglio, basandoci su questi dati, possiamo capire come andrà l’asta. Considerando tutti fattori, il punteggio di Riccardo nell’asta, che viene definito ranking dell’annuncio, sarà pari a 12. Carla otterrà invece un brillante 30 anche con un cpc max inferiore.

Cosa significa?

Nonostante l’offerta di Carla fosse inferiore di un euro rispetto a quella di Riccardo, l’annuncio di Carla si è aggiudicato l’asta e otterrà una posizione migliore sulla pagina rispetto all’annuncio di Riccardo.

E questo è quanto per le aste SEM .

 

Ricapitolando

Come abbiamo visto, non basta fare l’offerta migliore. Questo meccanismo garantisce che le aste siano vinte dagli annunci più pertinenti e non semplicemente da chi paga di più.

Se i tuoi annunci non sono abbastanza pertinenti e ottengono un punteggio di qualità a basso, sarà difficile competere con i concorrenti, anzi, se il livello di pertinenza è troppo basso, i motori di ricerca potrebbero addirittura non mostrare i tuoi annunci.

Per migliorare le prestazioni concentrati su come aumentare la pertinenza dei tuoi annunci assicurandoti che rispecchino da vicino i termini di ricerca inseriti dagli utenti.

In questo modo otterrai posizioni migliori senza spendere di più!

 


This post has been taken from the video lessons freely available on Google Digital Garage. Digital Garage by Google offers a range of Digital Skills tutorials, is a free service that helps you increase your knowledge of all things digital, from websites and tracking to online marketing and beyond. You can find a range of subjects, designed to help you grow your digital knowledge from Social Media to Search Engines.


 

Hai in mente un progetto per far crescere la tua attività e ti serve aiuto per poterlo realizzare?

In KAUKY.COM siamo una squadra di specialisti del web.
Progettiamo e sviluppiamo soluzioni digitali “creative” e “result-oriented”.
Lavoriamo con impegno e professionalità al fianco dei nostri clienti, per contribuire al successo dei loro progetti.

 

Contattaci per maggiori informazioni

Commenti

Scrivi il primo commento

Il tuo feedback