Misurare i risultati generati dal marketing via mail
Misurare i risultati generati dal marketing via mail

Sapere se le tue campagne email sono efficaci ti aiuterà ad apportare le modifiche giuste quando arriverà il momento di migliorarle. In questo post vedremo:

  • perché le metriche relative alle email sono importanti per valutare i risultati generati dalle campagne
  • 4 utili metriche per comprendere il rendimento delle email
  • come ricavare informazioni strategiche dalle metriche relative alle email raccolte.

Capire il comportamento del pubblico è essenziale per l’efficacia delle campagne email.

 

– Google Digital Garage


Di seguito vedremo i vantaggi associati alla comprensione del rendimento delle email e cercheremo di spiegarti alcune metriche che possono essere utili per ottimizzare le campagne future.

 

Perché le metriche relative alle email sono importanti per valutare i risultati generati dalle campagne?

Scopriamo subito perché le metriche relative alle email possono essere un efficace strumento di marketing. Immagina di essere proprietario di un negozio per animali e di aver raccolto i clienti interessati in un elenco per il marketing via email. Con lo strumento di analisi della tua piattaforma email, puoi scoprire quanti utenti accedono al tuo sito facendo clic sulla tua email o quanti completano un invito all’azione da te definito, come fare un acquisto online con un codice sconto. Questo processo decisionale informato può migliorare i tassi di conversione e aiutarti a ottimizzare le campagne future.

I vantaggi derivanti dall’analisi delle metriche relative alle email sono quindi evidenti. Ma quali indicazioni o suggerimenti può fornirti ogni singola metrica?

 

4 utili metriche per comprendere il rendimento delle email

Esaminiamo 4 metriche di marketing via email:

  • percentuale di apertura
  • percentuale di click (CTR)
  • tasso di conversione
  • tasso di bouncing

La percentuale di apertura di una campagna email è il rapporto tra gli utenti che hanno aperto l’email e il numero totale di persone che l’hanno ricevuta. È utile per capire l’efficacia dell’oggetto dell’email. Ad esempio, se l’oggetto “Cosa ci piace dei nostri animali” riceve una percentuale di apertura maggiore di “Sconti e offerte su alimenti per animali” significa che il tuo pubblico preferisce email che si rivolgono agli utenti come proprietari di animali, anziché contenuti promozionali.

Una volta che sai quanti utenti hanno aperto l’email, guarda la percentuale di clic (CTR). Ti offre una panoramica dell’efficacia di ogni singola campagna email e indica la percentuale di utenti che ha fatto clic sui link al tuo sito da ogni email aperta. La percentuale di clic di apertura riporta i clic totali rispetto alle email realmente aperte. Avrai così un’idea più precisa del coinvolgimento degli utenti e la conferma di aver fatto un buon lavoro se aprono l’email e poi fanno clic su un link.

Un’altra metrica utile è il tasso di conversione. Immagina di aver pubblicizzato nell’email un workshop gratuito sulla toelettatura. Il tasso di conversione indica il rapporto tra i destinatari dell’email e il numero di utenti che si sono registrati all’evento.

A volte, le email inviate vengono respinte al mittente. Il tasso di bouncing è la percentuale di email non recapitate agli iscritti e respinte al mittente.
Esistono due tipi di bouncing:

  1. Soft bouncing: l’email viene respinta dal server dell’utente perché la casella di posta è piena o ha limiti di dimensioni.
  2. Hard bouncing: le email vengono bloccate o l’indirizzo usato è errato. La suddivisione degli hard bouncing per campagna email può indicarti gli indirizzi da rimuovere, facendoti risparmiare tempo per le campagne future.

Grazie alle indicazioni fornite dalle metriche puoi capire cosa funziona e cosa va migliorato. La mossa successiva sarà modificare le campagne future migliorando l’oggetto, cambiando il tipo di contenuti pubblicati o aggiornando l’elenco degli iscritti.

Queste sono alcune importanti metriche relative alle email con cui potrai acquisire utili informazioni dalle tue campagne di marketing. Assicurati quindi di esaminare le metriche della tua ultima email inviata per cogliere preziose indicazioni.


This post has been taken from the video lessons freely available on Google Digital Garage. Digital Garage by Google offers a range of Digital Skills tutorials, is a free service that helps you increase your knowledge of all things digital, from websites and tracking to online marketing and beyond. You can find a range of subjects, designed to help you grow your digital knowledge from Social Media to Search Engines.


 

Hai in mente un progetto per far crescere la tua attività e ti serve aiuto per poterlo realizzare?

In KAUKY.COM siamo una squadra di specialisti del web.
Progettiamo e sviluppiamo soluzioni digitali “creative” e “result-oriented”.
Lavoriamo con impegno e professionalità al fianco dei nostri clienti, per contribuire al successo dei loro progetti.

 

Contattaci per maggiori informazioni

Commenti

Scrivi il primo commento

Il tuo feedback