Indice dei contenuti
    Espandi il tuo business a livello internazionale: qualche suggerimento oltre il marketing

    Espandi il tuo business a livello internazionale: qualche suggerimento oltre il marketing

    Espandersi in nuovi mercati è elettrizzante, ma non è solo una questione di marketing.

    Hai bisogno della giusta infrastruttura tecnica, di un’affidabile catena di distribuzione e di processi conformi a leggi e normative vigenti.

    Di seguito scopriremo:

    • come rendere la tua impresa accessibile a nuovi clienti
    • come gestire la catena di distribuzione
    • le possibili implicazioni legali e normative

    – Google Digital Garage


    Ora che gli strumenti di marketing hanno reso così semplici le campagne pubblicitarie internazionali, viene voglia di tuffarvisi a capofitto.

    Ma prima di farlo, fermati a pensare come puoi servire al meglio la tua nuova clientela.

    Parleremo di capacità tecniche, di gestione delle forniture e delle normative locali che è necessario rispettare.

    Occuparti subito di questi dettagli servirà a ridurre i rischi e a individuare potenziali problemi prima che sia troppo tardi.


    Come rendere la tua impresa accessibile a nuovi clienti

    Per prima cosa, dovresti controllare le prestazioni del tuo sito web nei paesi in cui vuoi vendere i tuoi prodotti.

    Alcune regioni potrebbero avere connessioni Internet più lente: assicurati che le pagine si carichino e che il tuo sito funzioni bene nelle aree in cui vuoi vendere.

    Poi, controlla la tua catena logistica e accertati di poter consegnare i prodotti anche nelle zone più lontane.

    Non dimenticare di passare in rassegna tutte le tasse e le leggi riguardanti le imprese in questi mercati.

    Generalmente puoi ottenere questo tipo di informazioni rivolgendoti agli enti pubblici dedicati del paese in cui vuoi esportare, che offrono spesso anche un servizio di consulenza su tutti gli aspetti da considerare riguardo al mercato locale.

    Ricorda che lo scopo è che tutti i tuoi clienti possano raggiungerti, indipendentemente da dove si trovano.

    Un modo semplice per iniziare è fornire assistenza clienti via email e tramite moduli di contatto sul tuo sito web.

    A un certo punto dovresti introdurre anche un metodo di comunicazione che vada oltre il tuo sito web, come per esempio una linea telefonica.

    Se usi un numero verde o gratuito, assicurati che sia nel formato corretto, in modo che anche i clienti di altri paesi possano chiamarti facilmente.

    Adesso pensa a come un cliente potrebbe interagire con la tua azienda, partendo dalla scoperta dei tuoi prodotti e servizi fino alla spedizione dell’ordine.

    Devi modificare i tuoi processi per fare in modo che tutto fili liscio?


    Come gestire la catena di distribuzione

    Fare il punto sui tuoi processi aziendali – soprattutto sulla gestione delle forniture – giocherà un ruolo importante nel tuo successo.

    Mettiamo che tu abbia un negozio di dischi vintage in Italia e che voglia vendere i tuoi prodotti in Portogallo.

    La gestione del ciclo di fornitura comprende per esempio trovare dei fornitori locali, tenere conto dei servizi di spedizione e trovare il modo più efficiente per far arrivare il prodotto al cliente a Lisbona.

    Immagina di aver appena ricevuto un ordine di 2.000 dischi in vinile da consegnare entro due settimane, ma di non avere in magazzino l’intero quantitativo.

    Dati i tempi ristretti, aspettare di ricevere il resto dell’ordine, imballare i prodotti e spedirli al cliente in meno di due settimane potrebbe essere rischioso; quindi, in questo caso, potresti decidere di rifornirti da un fornitore locale.


    Possibili implicazioni legali e normative

    Se vuoi espandere la tua attività nei mercati globali, dovrai anche tenere conto delle leggi e dei regolamenti locali per fare impresa in ciascuna regione target.

    Oltre alle barriere culturali, anche questi ostacoli burocratici possono mettere a dura prova l’espansione in una data regione o paese.

    Verifica gli obblighi fiscali ed eventuali restrizioni alle importazioni o esportazioni per i tuoi prodotti e servizi.

    Alcuni paesi hanno accordi che potrebbero influire sulla riscossione delle tasse e ulteriori imposte o tariffe doganali che potrebbero incidere sul tuo fatturato.

    Anche il tipo di società può condizionare la possibilità di operare al di fuori dei confini nazionali.

    In alcuni paesi potrebbe essere necessario registrarti presso le autorità competenti per poter vendere.


    Ricapitolando

    Fai in modo che la tua impresa sia accessibile per i nuovi clienti; analizza i tuoi processi di approvvigionamento e il loro funzionamento oltre confine; fai ricerche sulle normative locali per fare impresa.

    Espandersi in altri paesi e regioni può sembrare un lavoro enorme, ma se segui questi passaggi riuscirai a raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi di crescita.


    This post has been taken from the video lessons freely available on Google Digital Garage.

    Digital Garage by Google offers a range of Digital Skills tutorials, is a free service that helps you increase your knowledge of all things digital, from websites and tracking to online marketing and beyond.

    You can find a range of subjects, designed to help you grow your digital knowledge from Social Media to Search Engines.


    Sii il primo a lasciare un commento.

    I tuoi commenti