Indice dei contenuti
    Social Media Marketing nel Real Estate

    Il ruolo del Social Media marketing nel Settore Immobiliare

    Agenti, broker, gestori di proprietà, costruttori, aziende di sviluppi immobiliari, utilizzano costantemente i canali Social per rendere visibili le proprietà ai potenziali clienti.

    Quando una persona si mette alla ricerca di una casa, villa, appartamento si trova di fronte ad un’infinità di offerte ed informazioni. Ciò che cerca e vuole davvero però sono informazioni affidabili ed utili.

    Essere presenti sui social media con una strategia di marketing ben progettata, è un must per il settore immobiliare, che si tratti di piccole o grandi aziende.


    Una breve panoramica dei social media nel 2020

    Secondo recenti studi a livello mondiale, le persone trascorrono mediamente 98 minuti al giorno sui social media, questo numero cresce a 143 minuti se si considerano i giovani tra i 15 ed i 19 anni.

    • Tutti abbiamo fatto un uso maggiore dei social media.
    • In media, le persone sono in 7 gruppi Whatsapp.
    • Facebook è riuscita a crescere leggermente nel numero di utenti connessi, tranne che tra i giovani.
    • La crescita di Instagram si sta stabilizzando, soprattutto tra il gruppo di target di giovani 15-19 anni.

    Vantaggi del Social Media Marketing nel settore immobiliare

    Social Media come Facebook e Instagram possono rivelarsi davvero utili per promuovere campagne pubblicitarie relative ad una nuova proprietà immobiliare poiché gli utenti finali sono spesso presenti su queste piattaforme.

    La sponsorizzazione di post o la creazione di campagne targettizzate sui Social Media consente di raggiungere un bacino di utenti più ampio rispetto a quello che si raggiunge con la sola pubblicazione di post o messa online del sito web.

    I servizi di lead generation consentono di indirizzare il messaggio pubblicitario alle persone in base alla loro posizione geografica, interessi, attività recenti e dispositivi che utilizzano.

    Inoltre, si possono anche indirizzare i messaggi promozionali verso quelle persone che hanno visitato il sito web dell’agenzia di recente.


    Velocità dei social media nel raggiungere le persone

    Quando una nuova proprietà o uno sviluppo immobiliare viene presentato al pubblico con una campagna social, le persone vengono raggiunte molto rapidamente.

    Se il messaggio è rivolto al pubblico corretto, verrà preso in considerazione, ritenuto interessante e condiviso, raggiungendo quindi molte persone potenzialmente interessate in un tempo ridotto.


    Interazione semplificata

    I social media sono accessibili a tutti.

    Chiunque fosse interessato ad un prodotto real estate potrà porre domande in modo immediato, interagire direttamente con l’agenzia immobiliare, chiedere maggiori informazioni e chiarimenti.

    E, si spera, ricevere una risposta in tempi rapidi.


    Costi contenuti

    I servizi di social media marketing nel settore immobiliare possono portare ottimi risultati anche se i budget investiti non sono molto alti.

    Questo perché si mira a raggiungere un target davvero mirato ed interessato al prodotto offerto.

    Si può decidere quale budget si intende investire giornalmente o mensilmente e decidere di estendere o interrompere le promozioni in base ai risultati che portano.

    L’importo stanziato non deve necessariamente essere elevato può anche essere ridotto e concentrato su di una specifica area geografica.

    Inoltre si può decidere di ridurlo o incrementarlo in base al ritorno avuto.


    Il Social Media Marketing è misurabile

    Molte piattaforme social, come Facebook ed Instagram, offrono direttamente un servizio di statistiche dettagliate che consentono di misurare il successo del messaggio condiviso e delle campagne pubblicitarie effettuate.

    Quali post hanno portato ad un maggior numero di interazioni o di visite al sito.

    Si possono avere utili informazioni sulle caratteristiche del proprio target (ad esempio se chi ha dimostrato interesse verso il contenuto condiviso sono principalmente uomini o donne, di quale fascia d’età etc.).

    In base a queste informazioni si può lavorare per rivedere e riadattare la strategia di social media marketing, così da ottenere il massimo risultato.


    Paola Rovati

    Sii il primo a lasciare un commento.

    I tuoi commenti