Indice dei contenuti
    Keyword Research

    Keyword Research: strumenti per la ricerca di parole chiave

    La keyword research non riguarda solo una “parola chiave”; si tratta di frasi e domande utilizzate dal pubblico target per trovare le risposte, i prodotti e i servizi di cui hanno bisogno. Queste frasi e domande rappresentano una componente fondamentale di qualsiasi campagna di marketing.

    Ecco un elenco di alcuni strumenti utili per effettuare ricerche sulle keyword più utilizzate dagli utenti.


    Google Trends

    Google Trends è uno strumento, basato su Google, che permette di conoscere la frequenza di ricerca di una determinata parola chiave o frase, sui motori di ricerca. I risultati possono essere segmentati per lingua o per nazione e vengono mostrati accompagnati da grafici esplicativi (con geolocalizzazione o andamento, nel tempo, della ricerca).

    Google Trends è particolarmente utilizzato, grazie agli ultimi aggiornamenti, per capire quali sono i trend sui motori di ricerca in tempo reale. Oltre a questo, è anche utile per fare analisi su determinati periodi di tempo in relazione a specifiche chiavi o argomenti di nostro interesse.

    Fornisce dati preziosi sulle variazioni regionali ed è un’ottima fonte per valutare la stagionalità e i cambiamenti nel tempo dei volumi di parole chiave specifiche sui motori di ricerca.

    Tutto è ovviamente riferito all’andamento di termini, brand e argomenti all’interno del motore di ricerca Google e ad alcuni suoi verticali.

    Query Correlate di Google Trends

    Google Trends fornisce anche una serie di query correlate alle parole chiave per cui viene effettuata la ricerca. Questo consente di avere molte più idee per la ricerca di parole chiave, i contenuti e le strategie di marketing.


    Entity Explorer

    Entity Explorer è uno strumento gratuito di Marketer’s Center. Consente di svolgere ricerche approfondite sulle chiavi di ricerca e di raggrupparle in utili e mappe visive.


    Exploding Topics

    Questo strumento è ottimo per restare aggiornati sugli argomenti di tendenza. Exploding Topics analizza milioni di ricerche, conversazioni e menzioni su Internet, così da identificare gli “exploding topics” prima ancora che diventino tendenze vere e proprie.


    Google Search Console

    Il rapporto sul rendimento mostra metriche importanti sulle prestazioni del sito nei risultati della Ricerca Google: la frequenza con cui appare, la posizione media nei risultati di ricerca, la percentuale di clic e qualsiasi funzionalità speciale (come i risultati multimediali) associata ai risultati.

    Queste informazioni possono essere impiegate per migliorare il rendimento del sito nella ricerca, ad esempio:

    • osservare le variazioni del traffico di ricerca nel tempo, la provenienza del traffico e per quali query di ricerca è più probabile che venga mostrato il sito.
    • individuare quali query vengono cercate su smartphone e utilizzare queste informazioni per migliorare il tuo targeting per dispositivi mobili.

    SeoZoom

    SEOZoom è una suite di monitoring di Google tutta italiana. Offre dati importanti sul ranking organico e include molti tool utili a SEO e Copywriter.

    Permette di vedere come siamo posizionati e come si posizionano i competitor, è particolarmente indicato per il mercato italiano.


    Suggest di Google

    Google Suggest è una funzione che Google mette a disposizione del navigatore quando questo inserisce una parola nell’apposita casella di ricerca. Come indica l’espressione stessa, Google Suggest suggerisce parole o risultati relativi alla keyword inserita.

    La previsione della ricerca si basa su diversi aspetti, in particolare, le ricerche effettuate dagli utenti in precedenza (in base a frequenza di ricerca, localizzazione geografica ed altre variabili), diventano il “suggerimento” per le ricerche future.

    Google Suggest facilita la ricerca di keyword legate ad un argomento preciso. Le query di ricerca digitate dagli utenti costituiscono utili suggerimenti in chiave SEO.


    Ubersuggest

    Dalle parole chiave generiche alle long-tail keyword, Ubersuggest è in grado di fornire centinaia di suggerimenti per l’analisi delle keyword. Offre anche informazioni sul volume di ricerca, sulla concorrenza e persino sui trend stagionali di ciascuna parola chiave.

    Su richiesta può generare in automatico un elenco di keyword in base alle parole chiave che funzionano meglio per i competitor e a ciò che gli utenti cercano su Google.


    Keywordtool.io

    Keywordtool.io è uno strumento che, a partire da un termine, raggruppa le combinazioni di chiavi estrapolandole dal Google Suggest per tutte le lingue e per tutte le TLD di Google.

    Molto carina l’interfaccia con cui vengono presentati i risultati e la velocità di risposta.


    Answer the Public

    Answer the public è un tool che orienta i risultati sulle domande che gli utenti si pongono relativamente all’argomento di interesse. Consente di visualizzare le domande e le frasi che gli utenti ricercano relativamente ad una determinata parola chiave di base.

    Queste frasi correlate costituiscono un ottimo spunto per la creazione di contenuti SEO oriented ed in grado di soddisfare le esigenze degli utenti. Le informazioni fornite da Answer the Public, sono suddivise in domande correlate, preposizioni, query in ordine alfabetico e ricerche correlate.


    Box “Le persone hanno chiesto anche” di Google

    La sezione “People also ask” di Google, compare spesso in corrispondenza di una ricerca che effettuiamo. Mostra le query di ricerca più comuni su Google in relazione alla parola chiave.


    Alsoasked.com

    Questo strumento funziona andando ad analizzare il termine che viene inserito nella barra di ricerca e mostrando le domande correlate che compaiono nella sezione “People also asked” per quella specifica Keyword.

    Si tratta di uno strumento molto utile per raggruppare le domande per topic.


    Google Ads

    Google Ads, con le funzionalità dello Strumento per la pianificazione delle parole chiave, costituisce un ottimo mezzo per la keyword research. Questo strumento per la ricerca di parole chiave indica con quale frequenza vengono cercate determinate parole e come sono cambiate le loro ricerche nel tempo. Consente di cercare parole o frasi correlati ai prodotti e servizi offerti per individuare quelle più pertinenti.

    Viene solitamente impiegato per la creazione del piano di Keyword per campagne a pagamento sulla rete di ricerca. Ma, poiché consente di vedere i volumi di impressioni, può essere utile per restringere l’elenco di parole chiave a quelle che interessano maggiormente.

    Inoltre, attivare campagne a pagamento sulla rete di ricerca impostate alla realizzazione di conversioni, consente di individuare, in modo veloce, quali parole chiave convertono di più e risultano quindi adatte per l’utilizzo anche a scopo SEO.

    Scopri di più sull’importanza della SEO e sulle strategie per aumentare la visibilità del sito web aziendale sui motori di ricerca.


    Vuoi saperne di più sul nostro servizio SEO per la Search Engine Optimization?

    Se ti interessa conoscerci meglio, scoprire come lavoriamo in KAUKY e come potremmo contribuire al progetto della tua azienda:


    Paola Rovati

    Sii il primo a lasciare un commento.

    I tuoi commenti